Van Helsing

Un film di Stephen Sommers. Con Hugh Jackman, Kate Beckinsale, Richard Roxburgh, David Wenham, Shuler Hensley.
continua»
Horror, Ratings: Kids+13, durata 145 min. - USA 2004. MYMONETRO Van Helsing * * 1/2 - - valutazione media: 2,63 su 60 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Arianna Finos

Il Venerdì di Repubblica

L’Indiana Jones delle tenebre ha la mascella volitiva e il fisico scolpito di Hugh Jackman, già peloso super eroe Wolverine del gruppo di X-Men e probabile futuro James Bond. Sulle muscolose spalle dell’australiano pesa gran parte della responsabilità del successo di Van Helsing, kolossal da 160 milioni di dollari firmato da Stephen Somniers, regista de La Mummia (429 milioni di dollari incassati nel mondo). Van Helsing è in uscita contemporanea, oggi, in Italia e Stati Uniti. Cappello a falda nera, cappottone e pistola, il trentacinquenne Jackman fornisce una versione belloccia e avventurosa dell’ammazzavampiri partorito nel 1897 dalla penna di Bram Stocker, già portato sullo schermo, tra gli altri, da sir Anthony Hopkins. «È un ruolo decisamente fisico», spiega l’attore, che per l’occasione sfoggia un caschetto lungo frutto di raffinate extension. «Il mio Van Helsing è energico, forte, anche se tormentato da un passato misterioso e accompagnato da un destino dl incompreso, in un mondo che ai mostri non crede più. È un avventuriero che mi fa pensare agli eroi di cappa e spada alla Errol Flynn». Di energia il nostro eroe deve averne parecchia, perché nel film si trova ad affrontare un trittico da paura: Dracula, Frankenstein e l’Uomo lupo (ma c’è anche partecipazione speciale del Dr. Jekyll/Mr. Hyde). L’inquietante cocktail nasce da un’idea del regista Sommers: «Per mesi ho spulciato gli archivi della Universai, ho visto e rivisto i classici dell’orrore: non potevo fare un film su Dracula perché Coppola aveva già detto tutto, De Niro aveva fatto Frankenstein e francamente non mi andava di lavorare due anni sulla storia dell’Uomo lupo. Allora mi sono detto: perché non metterli insieme? Mancava solo il protagonista. Allora ho deciso dì rispolverare Van Helsing, che è sempre stato trattato come un personaggio secondario e che con me diventa protagonista. Però gli ho cambiato nome di battesimo, da Abramo a Gabriel, perché Abramo non è proprio un nome da eroe, con buona pace del presidente Lincoln e del personaggio biblico».
La complicata trama, ricca di gotici colpi di scena, prende l’avvio dall’incarico che Van Heising riceve direttamente dal Vaticano: sconfiggere il conte Dracula (interpretato dall’australiano Richard Roxburgh, già perfido conte in Moulin Rouge), che dal suo castello in Transilvania cerca di dominare il mondo. Il principe delle tenebre, pur se accompagnato a tre mogli-vampire (interpretate da tre bellone, tra cui l’italiana Silvia Colloca), non riesce a procreare e perciò ha bisogno di Frankenstein (che non si rivelerà poi così cattivo) e dei suoi macchinari. Al duo si aggiunge l’Uomo lupo, raffinato aristocratico condannato alla trasformazione da luna piena, la cui sorella Anna Valerious, ìnterpretata dall’inglese Kate Beckinsale, cerca vendetta, pure lei, cacciando il principe delle tenebre. «Dopo Underworld ho una certa familiarità con le creature della notte», scherza la minuta inglese di Pearl Harbor «Questo personaggio di principessa zingara e guerriera indomita mi è piaciuto molto, anche se combattere e saltare con i tacchi a spillo e i corsetti gitani disegnati da Gabriella Pescucc.i è stata davvero un’impresa». Ben altro feeling è nato tra la costumista premio Oscar per L’età dell’innocenza e il protagonista Jackman: «Hugh è un vero gentleman, infaticabile, non si è mai lamentato per i costumi, a volte scomodi. E poi è un piacere vestire un fisico così bello». È d’accordo con lei il regista Sommers che dice: «Ho creato il personaggio praticamente a sua misura. Quando sono andato a trovano dietro le quinte del suo spettacolo The Boyfrom Oz, continuavo a ripetergli che nessun altro aveva la mascolinità necessaria al ruolo, lui mi guardava sorridendo, visto che nello show interpreta un omosessuale». Jackman, infatti, alterna ancora gli impegni teatrali con quelli cinematografici: tra le passioni dell’attore, sposato da tempo con una collega conosciuta sul set del telefilm Il capitano Corelli e padre del piccolo Oscar, 4 anni, c’è quella per il musical: il suo mito è John Travolta, il suo sogno è rifare Grease. Presto, però, potremmo vederlo incarnare un mito di tutt’altra natura. Da tempo e con insistenza è indicato come il nuovo James Bond, destinato a sostituire Pierce Brosnan e a inaugurare l’era australiana di 007. «Magari, ma per ora sono solo voci», si schermisce lui. Nel ruolo di Vari Helsing si è allenato a utilizzare micidiali marchingegni che nulla hanno da invidiate alle armi dell’agente di Sua Maestà, concepiti dal 42enne regista Sommers, ispirato dai giocattoli della figlia dl sei anni.
Il film, torte dl quasi 500 effetti speciali digitali, centinaia dl comparse dal 100k transilvanico (anche per questo, oltre che per i costi bassi, abbiamo girato a Praga», ridacchia Sommers), mirabolanti scenografie dark visitabili ora agli Universal Studios di Hollywood, in fondo non è che un enorme luna park dell’orrore. Il tutto abbinato al relativo videogame, a un prequel a cartoni sulla lotta di Van Helslng contro Mr. Hyde e a tre collezioni Dvd con gli storici film su Dracula (quello del 1931 con Bela Lugosi), Frankenstein (sempre del 1931 con Boris Karloff) e L’uomo lupo (del 1940 con Lon Chaney Jr). Non solo, ma Sommers ha già in mente la serie tv Transilvania, in cui proseguono le avventure dei nostri eroi.
Da Il Venerdì di Repubblica, 7 maggio 2004


di Arianna Finos, 7 maggio 2004

Sei d'accordo con la recensione di Arianna Finos?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Richiedi la data del prossimo passaggio in tv del film Van Helsing.
(Riceverai le informazioni pochi giorni prima del passaggio in tv. Il servizio è gratuito)

inserisci qui la tua email
Van Helsing | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità